Decretone: Bernini “Un caos annunciato”

“Il decretone è arrivato blindato al Senato: il governo ha fretta di incassare il presunto dividendo elettorale, ma la fretta e la superficialita’ sono cattive consigliere: per esplicare i suoi effetti serviranno infatti ben 38 decreti attuativi, molti dei quali inaspriscono le regole sui controlli e sulla trasparenza in merito alle domande su reddito di cittadinanza e Quota 100. Il diavolo si nasconde sempre nei dettagli, e ci saranno dunque discrepanze tra i requisiti richiesti in base al decreto originario e quelli invece previsti dopo la stretta sulle regole. Un pasticcio enorme: i furbetti, ma anche gli immigrati che hanno ottenuto il sussidio se lo vedranno revocare? Si profila una valanga di ricorsi. Un caos purtroppo annunciato”. Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia. (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.