Fi: Toti “Bisogna rinnovare partito ma non Berlusconi”

“Io dentro Forza Italia se c’e’ una persona che stimo e’ il presidente Berlusconi per il coraggio che ha dimostrato in Abruzzo a fare la campagna elettorale, in Trentino, per quello che dimostrera’ in Sardegna. Penso che molti altri intorno a lui abbiano fatto il loro tempo, non il presidente Berlusconi che e’ l’unico che ci ha messo la faccia fino in fondo. Non serve un altro polo sovranista, bisogna rinnovare il partito, ma non rinnovare Berlusconi che l’ha fondato e costruito”. Lo ha detto il governatore della Regione Liguria durante la trasmissione televisiva Carta Bianca, intervistato da Bianca Berlinguer. “Rinnovare quelli intorno che hanno campato di rendita senza neanche avere il coraggio di dire al presidente Berlusconi la verita’, anzi talvolta mettendolo sulla strada sbagliata invece di sfruttarne i pregi da statista – ha proseguito -. Io sono stato scelto da Berlusconi come tutti quelli che oggi mi criticano, con la differenza che quando ho chiesto qualcosa a Berlusconi ho chiesto di andare in Liguria dove si era sempre perso e l’ho vinta. Se dobbiamo tornare ad essere competitivi dobbiamo cambiare. Tutti coloro che lasciano Forza Italia cosi’ com’e’ sono i migliori alleati dei nostri competitori di coalizione. Noi dobbiamo costruire un’offerta nuova, che non vuol dire no Berlusconi, ma un’offerta nuova intorno a Berlusconi”. (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.