Gasparri: “M5s stanno annegando nelle loro bugie”

“Oramai si moltiplicano, giorno dopo giorno, le bugie dei 5 Stelle. Criticavano le misure salva banche del Pd e le copiano pedissequamente per il caso Carige. Calpestando tutti i proclami di guerra e di moralizzazione del passato. Che squallidi. Hanno mentito sul Tap, che in puglia si fara’ sconfessando la propaganda elettorale dei vari Lezzi e Di Battista. Erano contro le trivelle nel Mar Ionio e oggi le autorizzano creando caos nelgoverno e facendo infuriare la loro base. Hanno mentito sul reddito di cittadinanza, che doveva andare a sei milioni di italiani e che invece andra’ a migliaia e migliaia di rom, a 300 mila stranieri e solo a qualche centinaia di migliaia di italiani. Hanno mentito sulle pensioni, perche’ chi andra’ via dal lavoro prima non conservera’ il suo assegno ma lo vedra’ decurtato del trenta per cento per tutta la vita, con una liquidazione pagata con otto anni di ritardo. Il movimento grillino annega nelle bugie che ha raccontato agli italiani. E la responsabilita’ morale ricade su Grillo e su Casaleggio, che hanno messo in piedi una struttura tesa ad ingannare gli italiani. Non parliamo poi delle performance al governo o nelle citta’ che, da Toninelli alla Raggi, da Lanzalone a Bonafede, sono un campionario di irresponsabilita’ e incapacita’. Liberarci di questa gente è la priorità assoluta per la democrazia italiana”. Lo dichiara il senatore di Fi, Maurizio Gasparri. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.