Tennis: classifiche. Fognini stabile, best ranking per Cecchinato

Nella classifica pubblicata stamane dall’Atp, la prima della nuova stagione, Fabio Fognini si conferma il primo degli azzurri: il ligure e’ stabile al numero 13, eguagliando il best ranking (firmato per la prima volta il 31 marzo 2014). Alle sue spalle e’ in progresso Marco Cecchinato, che grazie alla semifinale a Doha si porta al numero 18 ritoccando cosi’ il proprio best ranking. Andreas Seppi si mantiene al 37esimo posto, mentre risale due gradini Matteo Berrettini, ora numero 52 (best ranking eguagliato). Guadagnando una posizione si riaffaccia nei primi 100 anche Thomas Fabbiano, mentre appena fuori e’ Lorenzo Sonego, che risale al numero 104. La prima classifica del 2019 non presenta variazioni ai vertici del ranking mondiale, dove Novak Djokovic semifinalista a Doha puntella il trono su cui e’ tornato a sedersi per la quarta volta sul finire della passata stagione, dopo la finale di Parigi-Bercy: per Nole e’ la decima settimana consecutiva al comando (la 233esima complessiva). In seconda posizione c’e’ Rafael Nadal, staccato ora di 1.655 punti dal serbo, mentre sul gradino piu’ basso del podio resta Roger Federer che precede il “maestro” Alexander Zverev e Juan Martin Del Potro.
Kevin Anderson con il titolo a Pune consolida il sesto posto davanti a Marin Cilic e Dominic Thiem, avvicinato da Kei Nishikori, che a Brisbane e’ tornato ad alzare un trofeo dopo quasi tre anni, con John Isner a chiudere la “top ten”. Perde una posizione Camila Giorgi nella classifica pubblicata stamane dalla Wta, la prima del 2019: la 27enne marchigiana scende al numero 27 ed e’ sempre la prima delle azzurre. Perdono posizioni anche Sara Errani, che fa due passi indietro (numero 114), e Martina Trevisan, che scende tre gradini (187). Diverse variazioni nella top-ten mondiale dopo l’avvio della nuova stagione. In vetta c’e’ sempre Simona Halep, alla 46esima settimana consecutiva (la 62esima complessiva) al comando: la 27enne rumena di Costanta, bloccata da fine settembre per un problema alla schiena (rientra questa settimana a Sydney), ha un vantaggio di 766 punti sulla tedesca Angelique Kerber che precede la danese Caroline Wozniacki.
Al quarto posto risale la giapponese Naomi Osaka (che eguaglia il best ranking) mentre recupera una posizione anche la statunitense Sloane Stephens. La mancata riconferma del titolo a Brisbane costa due posizioni all’ucraina Elina Svitolina, che scende in sesta posizione davanti alla vincitrice del torneo australiano, la ceca Karolina Pliskova che si scambia la poltrona con la connazionale Petra Kvitova, che scende all’ottavo posto, davanti all’olandese Kiki Bertens e la russa Daria Kasatkina.
(Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.