Gelmini: “Bilancio primi 6 mesi negativo, sono numeri a dirlo”

– “Il mio bilancio e’ primi sei mesi di governo Lega-M5S e’ negativo, ma cio’ che e’ piu’ importante e che e’ negativo per l’Italia. Sono i numeri a dirlo”. Cosi’ Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, intervistata da “Il Giornale”. “Nel terzo trimestre del 2018 – sottolinea – la produzione industriale in Lombardia e’ calata dello 0,4%, cosi’ come il clima di fiducia. E stiamo parlando della Lombardia, uno dei motori del nostro Paese. Gli investimenti diminuiscono, il Dl Dignita’ sta facendo aumentare la disoccupazione e il governo punta sull’assistenzialismo di stampo centralista. Il campanello d’allarme e’ sempre piu’ forte”. Sulla manovra “abbiamo perso molto tempo, ci siamo esposti a una impennata dello spread per arrivare a un provvedimento che e’ sbagliato in se’, ci ha fatto perdere miliardi, prodotto una fuga di capitali e una stretta sul credito indipendentemente dall’Europa. Il tutto per un provvedimento che taglia 3 miliardi e 600 milioni in tre anni a 7 milioni di pensionati con il blocco delle indicizzazioni, a fronte di 76 milioni che recupera dal taglio delle pensioni di platino”. Non solo, “l’ufficio studi dei dottori commercialisti – aggiunge Gelmini – ci dice che la manovra prevede 12,9 miliardi di tasse in piu’ nel triennio 2019-20121. E il governo ha anche pensato bene di rimuovere il blocco agli aumenti delle tasse locali. Cosi’ il Paese si ferma”. Tuttavia, “su immigrazione e sicurezza – conclude – c’e’ stato un cambio di passo grazie a Matteo Salvini. Ma sui rimpatri si e’ fatto ancora poco”. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.