M5s: “Assunzioni stabili stanno tornando di moda”

“Nei dati comunicati oggi con la nota congiunta di ministero, Istat, Inps, Inail e Anpal ci sono due buone notizie per il nostro mercato del lavoro: rispetto all’anno scorso l’occupazione dipendente cresce sia in termini di occupati (+0,5%), sia di posizioni lavorative nei settori dell’industria e dei servizi (+2,1%). Inoltre, rispetto al trimestre precedente i posti di lavorostabili aumentano di 42mila unita’ e nel frattempo i contratti a tempo determinato si riducono, per la prima volta dal 2016. E’ un chiaro segnale di una politica giusta che il MoVimento 5 Stelle e il ministro Di Maio hanno messo in campo sin dal primo momento a favore della dignita’ dei lavoratori”. Cosi’ in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione lavoro alla Camera. “Le posizioni a tempo determinato si riducono di 27mila unita’ e crescono di 114mila le trasformazioni. La nostra lotta al precariato, che aveva toccato livelli record sotto i precedenti governi, continua e da’ i suoi frutti: il nostro obiettivo e’ sempre stato quello di ridare speranza ai lavoratori che per anni si sono visti privati di tutele”, concludono i deputati. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.