Furlan: “Da lavoratori attenzione a proposte sindacato”

“C’e’ un buon clima di partecipazione e una buona attenzione da parte dei lavoratori rispetto a quello che sta avvenendo nel nostro Paese, in modo particolare rispetto alla legge di bilancio e alle proposte che come Cgil, Cisl, Uil noi abbiamo fatto per modificare la legge di bilancio”. Cosi’ la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, che ha partecipato alle assemblee unitarie di Fiom Fim e Uilm nello stabilimento Leonardo ex Alenia di Caselle a Torino. “Siamo impegnati, come gruppo dirigente in tutta Italia per incontrare i lavoratori, i giovani e i pensionati. Credo che questo sia un buon modo per presentare l’azione del sindacato ai cittadini ed alle cittadine ed attraverso questo sentire comune, chiedere al governo di aprire un tavolo di confronto”, ha affermato Furlan dopo aver concluso le assemblee.

“Il presidente del Consiglio Conte e’ l’unico che ancora non ci ha convocato sulla manovra di bilancio, quindi sulle scelte strategiche per la crescita del Paese. Credo sia un suo dovere e un’opportunità farlo. Al centro della nostra piattaforma c’e’ il tema della crescita, degli investimenti pubblici e privati in infrastrutture, ricerca, innovazione, formazione, sviluppo. La vera formula per uscire dalla povertà e’ creare posti di lavoro. Una manovra cosi’ sostanziosa non può vedere solo 3 miliardi sulla crescita: abbiamo bisogno di sbloccare le grandi opere pubbliche. Non possiamo aspettare in eterno la valutazione costi benefici. Abbiamo assolutamente bisogno di collegare il nord ed il sud del paese e l’Italia con l’Europa. Abbiamo 27 miliardi già stanziati con cui dare risposte a tanti lavoratori. Bisogna velocizzare anche le riforme importanti della P.A., investire sulla digitalizzazione e sulla formazione 4.0, ma anche rafforzare le reti sociali: i tagli alla sanità in manovra sono esattamente il contrario”, ha concluso Furlan. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.