Casellati presenta “Living Room Candidate”

“Da Eisenhower a Trump: basterebbe questo per rendere questa raccolta imperdibile, per stimolare curiosità, per spingerci ad una riflessione sul ruolo della comunicazione e del marketing rispetto alla politica e alle scelte degli elettori. Nel tempo sono cambiati i mezzi di informazione e di comunicazione, dagli spot televisivi fino ad arrivare ai social, quello che non è cambiato è la necessità della narrazione. L’esigenza di fissare in pochi minuti – se non addirittura in pochi secondi – un posizionamento in grado di creare immedesimazione, fidelizzazione, coinvolgimento”. Lo ha dichiarato il presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, presentando nella sala Koch di Palazzo Madama “Living Room Candidate”, una straordinaria raccolta di tutti gli spot elettorali delle elezioni presidenziali americane dal 1952 ad oggi, una iniziativa rientrante nel progetto Videocittà. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.