Di Maio: “Rendere più trasparente procedure del Cdm”

“Il testo in cui doveva essere tradotto l’accordo fatto, ha contenuto – fino all’ultimo giorno prima della mia denuncia – quel condono penale allo scudo fiscale. Allora è stato dolo o solo errore di traduzione dei termini dell’accordo? Secondo me il miglior modo per scoprirlo è rendere più trasparente le procedure del Consiglio dei Ministri”. Cosi’ il vice premier e ministro, Luigi Di Maio, ospite a ‘Non stop news’ su Rtl 102.5. “Non e’ una questione di già scoperto oppure no è che io non posso lanciare l’accusa contro qualcuno in particolare, l’unica cosa che posso dire che ora dopo quattro mesi e mezzo, dopo aver conosciuto le procedure del Consiglio dei Ministri sono troppo poco trasparenti, le dobbiamo aumentare in trasparenza e sistematizzare meglio in modo che quello che si approva li’ è chiaro a tutti un minuto dopo l’approvazione”, ha aggiunto. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.