Giochi giovanili: tris oro per Villa nella ginnastica, Italia da record

La Regina della ginnastica artistica a Buenos Aires 2018 si chiama Giorgia Villa. L’azzurra, infatti, ha aggiunto alla sua collezione personale il terzo oro olimpico (dopo quelli vinti nel concorso generale e nel volteggio), aggiudicandosi la prova di specialità nel corpo libero (con 13.300) davanti alla britannica Morgan (13.233) e all’ucraina Bachynska (13.166). Tre ori in prospettiva che lasciano sognare la ginnastica tricolore (arricchiti dall’argento nelle parallele asimmetriche) che confermano le qualità del giovane talento azzurro, scelta dal pubblico argentino come propria beniamina. Nel pomeriggio, erano arrivate invece le prime medaglie dall’atletica e dalla pallacanestro 3×3 ai Giochi Olimpici Giovanili. A conquistarle, entrambe di bronzo, sono stati Carmelo Alessandro Musci che, con un totale di 41.43 (20.67+20.76), si è piazzato al terzo posto alle spalle dell’argentino Sasia (43.19) e del cinese Chn (41.74), nella gara (disputata in due turni) del peso (5 kg) e Niccolò Filoni che si è fermato in semifinale nel dunk contest (la gara di schiacciate) ed è andato a completare un podio composto dall’argentino Ruesca e dal russo Remizov.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.