Lotta contro tumori, a Milano torna Pink Parade

Torna l’onda rosa a sostegno della prevenzione e della ricerca contro i tumori femminili. Il 28 ottobre le strade di Milano saranno invase dalla quinta edizione di Pittarosso Pink Parade, la corsa non competitiva per raccogliere fondi a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi, presentata questa mattina a Palazzo Marino. Quest’anno, oltre alla manifestazione sportiva, l’obiettivo sarà anche quello di entrare nel Guinness World Record, tentando di realizzare in piazza Duomo il nastro rosa più grande del mondo (‘Largest Human Awareness Ribbon’), superando l’attuale primato di 8.264 partecipanti. Anche quest’anno, la madrina sarà Cristina De Pin. “La prevenzione non tocca solo le donne, ma anche gli uomini, in un messaggio che dal rosa si tinge anche d’azzurro” afferma la vicesindaco Anna Scavuzzo. Una corsa per la prevenzione e la ricerca che darà a tutte le donne la possibilita’, il 27 e il 28 ottobre, presso il villaggio di Piazza del Cannone, di sottoporsi, su prenotazione, a visite senologiche gratuite con gli specialisti del Centro Diagnostico Italiano. “Un messaggio anche per chi abitualmente non corre a favore di un corretto stile di vita. Non si comincia a fare sport a sessant’anni, ma da giovani, ecco perché è importante il coinvolgimento delle scuole”. Il ricavato della dell’iniziativa sarà interamente devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi, e negli ultimi cinque anni sono stati raccolti oltre 1,7 milioni di euro. (Italpress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.