De Luca: “Toninelli propone presagi come visioni di Lourdes”

“Abbiamo ministri che rendono ancora più improbabile il programma di investimenti del Governo. Uno dei protagonisti dovrebbe essere il ministro delle Infrastrutture, che sarebbe Toninelli, che negli ultimi tempi ha avuto una visione: ha immaginato un fiume di tir che attraversavano le montagne, quando il tunnel del Brennero ancora non c’e'”. Cosi il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto appuntamento televisivo del venerdì sull’emittente Lira Tv. “Toninelli – aggiunge – propone dei presagi per l’Italia che sono come le visioni di Lourdes. In queste condizioni credo sara’ difficile governare un programma di investimenti. Se possiamo consentirci qualche ironia con il ministro Toninelli – dice De Luca – già da quando si è presentato con questa immagine di ministro con la permenente, con i bigodini… A volte mi viene un pensiero di sconfitta. Io guardo con nostalgia a Mina che e’ andata ad abitare a Lugano, di trascorrere la vecchiaia in Svizzera. Per chiuderla su Toninelli – aggiunge – c’è un detto latino ‘nome nomen’: c’è una leggera assonanza tra Toninelli e tonnarelli, che sono un maccarone lungo e moscio. E noi, in queste condizioni dovremmo fare il più grande programma di investimenti nella storia d’Italia? Allora prepariamoci a tempi complicati”, conclude. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.