Enel: la Valle d’Itria si fa smart con E-Distribuzione

Anche il Comune di Noci entra a far parte della prima Smart Region al mondo grazie al progetto Puglia Active Network di E-Distribuzione, sostenuto dall’Unione Europea e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Inaugurata, stamattina nel Comune in provincia di Bari, la cabina secondaria situata nella villa comunale, unica al mondo per essere stata posizionata all’interno di un trullo. “Il progetto Pan – ha detto Francesca Tagliaferro, project manager di Pan – continua ad andare avanti e si sviluppa in tutta la Regione. Oggi – ha continuato – inauguriamo simbolicamente la cabina della villa comunale di Noci, in rappresentanza di tutte le cabine della Valle d’Itria che sono state smartizzate. Di fatto – ha spiegato – anche la Valle d’Itria entra a far parte della prima Smart Region al mondo. In particolare su Noci – ha sottolineato Tagliaferro – abbiamo una cabina primaria che e’ stata smartizzata e che alimenta circa 7.500 utenti in bassa tensione, alla quale sono sottese 30 cabine secondarie e di queste fa parte la cabina villa comunale, perché assolutamente unica nel suo genere in quanto si trova in un trullo patrimonio Unesco”.

Quanto ai benefici del progetto, Tagliaferro ha spiegato che “sono legati alla qualità del servizio e a un ampliamento della possibilità da parte delle rete di accogliere energia da fonti rinnovabili. I primi benefici tangibili – ha concluso – li potremo valutare quando l’intero sistema sarà messo in esercizio e quindi dopo giungo 2019”. Il progetto Pan, da 170 milioni di euro finanziati al 50% dalla Comunita’ Europea, prevede anche la realizzazione di una infrastruttura per la ricarica delle auto elettriche integrata con la rete di distribuzione costituita da 74 colonnine di ricarica dislocate su tutto il territorio regionale. In Valle d’Itria in particolare, sono state installate già 16 colonnine per la ricarica elettrica veloce previste dal progetto PAN che si aggiungono a 2 ulteriori infrastrutture a ricarica ultra veloce di ultimissima generazione. Grazie alle colonnine, sara’ possibile ricaricare agevolmente le auto elettriche, e attraversare in piena autonomia la Valle dei Trulli con veicoli a zero emissioni. “Siamo ormai a un buon punto di finanziamento – ha detto Gioacchino Marino Cerrato, responsabile di E-Distribuzione Puglia e Basilicata. Oggi – ha spiegato – siamo qui per inaugurare una cabina che vuole essere il simbolo delle 8mila cabine che abbiamo completamente smartizzato nell’ambito della nostra rete di distribuzione in media tensione in Puglia.

Quando parliamo di smartizzare – ha spiegato – significa aver dotato queste 8mila cabine di tutte le più moderne apparecchiature, per poter cercare di garantire alla rete della Puglia l’ottimale funzionamento dal punto di vista delle emissioni delle fonti rinnovabili. Quello che noi vogliamo fare con questo progetto e per cui la Comunità Europea ci ha seguito – ha sottolineato Cerrato – è cercare di promuovere ulteriormente quello che e’ lo sviluppo delle rinnovabili in una regione come la Puglia che è all’avanguardia da questo punto di vista. Fare questo – ha ribadito – significa poter permettere ancora una maggiore integrazione senza dover necessariamente costruire impianti nuovi e dall’altro canto far funzionare nella maniera migliore l’impianti che sono già esistenti. Un impegno notevole – ha concluso – che ci ha coinvolto e ci sta coinvolgendo in maniera importante”. Nel corso dell’evento, è stata realizzata dagli artisti di origini noceti, Luca Hoek e Paolo Gojo Colasanti, un’opera d’arte su tela, consegnata poi all’amministrazione comunale, che rappresenta il connubio tra energia e rispetto dell’ambiente. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.