Manovra: Brunetta, “Fin qui caos e danno Reputazionale”

“Manca qualsiasi testo formale e ufficiale. Stiamo ragionando su chiacchiere, su cose scritte a matita, su marcia avanti, marcia indietro, che hanno prodotto fin qui solo caos e danno reputazionale. Nessuno crede più al Governo italiano, al nostro Paese, per cui dall’Italia si scappa e si vende. E questo vuol dire aumento dei tassi, dell’incertezza, dei rendimenti dei nostri titoli di Stato, ovvero che per assorbire i titoli che saranno presentati alle aste nei prossimi mesi o l’anno prossimo, bisognerà pagare sempre di più, il che provocherà l’impoverimento di tutti gli italiani”. Cosi’ Renato Brunetta, deputato e responsabile del dipartimento di politica economica di Forza Italia, ai microfoni di “Radio Anch’io”. “Le banche, che hanno in pancia una grande quantità di titoli, vedranno diminuire il valore degli stessi e quindi dovranno ricapitalizzarsi o prestare meno soldi. Le famiglie e le imprese, quando andranno a chiedere prestiti alle banche, avranno più difficoltà e gli costerà di più. Una vera e propria stretta del credito”, aggiunge. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.