Manovra: Brunetta “Governo nel caos”

“Il governo è nel caos, non esiste ancora un testo della Nota di variazione al Def e tantomeno esistono numeri chiari e netti.Oggi Tria è in Europa a spiegare non si sa che cosa, perché non esiste un numero, non esiste un documento e, rispetto a tutto questo, i mercati stanno dando il loro giudizio, vale a dire spread e rendimenti dei decennali ai massimi storici, con quel che ne conseguirà dal punto di vista del valore, che si riduce, dei titoli posseduti dalle banche italiane, riducendosi oltretutto la loro capitalizzazione, con conseguente restrizione del credito per le famiglie e per le imprese”. Così Renato Brunetta, deputato e responsabile del dipartimento di politica economica di Forza Italia, parlando con i cronisti in Sala Stampa a Montecitorio. “Siamo all’interno di una stretta creditizia che porterà ai minimi livelli la potenzialità di crescita del nostro Paese. Altro che 1,6-1,7% ipotizzato dal ministro Tria, qui andiamo a picco con la crescita, andiamo ai massimi storici per quanto riguarda il livello del rapporto debito/Pil. L’Italia non e’ piu’ un paese affidabile, serio e credibile in cui investire”, aggiunge. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.