Bonafede: “Trasmettere valori ai giovani”

“Sulle nuove generazioni si puo’ giocare la sfida piu’ importante in termini di educazione e prevenzione. Vivere cultura e giustizia come due comportamenti stagni e’ sbagliato”. Lo ha dichiarato il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, nel corso della firma del protocollo “Diffondere i valori e i principi della democrazia rappresentativa e della Costituzione attraverso la realizzazione di un piano di incontri negli istituti penitenziari minorili”. “Noi non ci rendiamo conto di quanto sia fondamentale trasmettere un’esperienza, lo Stato che si fa carico del trasmettere la storia civica alle nuove generazione, i valori della democrazia e legalita’ – ha aggiunto Bonafede -, trasmettere i valori della legalita’ ai giovani”. Per il ministro della Giustizia “oggi, c’e’ una situazione grave, relativa al settore della criminalita’ giovanile, e la cultura puo’ cambiare la vita, puo’ avere una finalita’ terapeutica. Vogliamo dire ai ragazzi che lo Stato c’e’, non ci si dimentica dei ragazzi o di chi vive in condizioni difficili”. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.