Mulè: “Governo prende in giro gli italiani”

“La gente pensa che da domani c’e’ il reddito di cittadinanza: falso, non e’ vero. C’e’ una paginetta e nient’altro. Il Paese reale e’ un’altra cosa. Il Paese reale e’ la Borsa – dove ci sono soprattutto i soldi dei piccoli risparmiatori – che crolla del 3%, lo spread che schizza. I nostri figli e i nostri nipoti dovranno pagare il reddito di cittadinanza di questi signori”. Lo ha detto Giorgio Mule’, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, intervenendo a “L’aria che tira”, su La7. “Pensano di cambiare il Paese e di imbrogliare i cittadini con 25 miliardi. E la flat tax che fine ha fatto? E la riforma della legge Fornero? Conte si presento’ come avvocato del popolo, oggi abbiamo la manovra del popolo: ma e’ esattamente il contrario, governo e manovra sono contro il popolo. Questi signori prendono in giro gli italiani – aggiunge -. Da quando abbiamo questo esecutivo si registrano 1.131 posti di lavoro persi al giorno, questo l’effetto del decreto dignita’, questo l’effetto dei provvedimenti del governo”. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.