Bedori: “Su lotta a plastica comune Milano da esempio”

“La plastica è la principale causa dell’inquinamento dei mari e bacini fluviali (rappresenta il 60-80% di tutti i rifiuti marini). Inoltre, il piu’ delle volte gli oggetti di plastica sono monouso e cio’ comporta la produzione di una montagna di rifiuti. Non possiamo più guardare a questo fenomeno senza fare nulla” spiega la capogruppo del Movimento 5 Stelle a Palazzo Marino, Patrizia Bedori, sull’iniziativa confluita in un Ordine del Giorno presentato oggi in commissione Mobilita’ e Verde per sensibilizzare gli esercizi commerciali alla sostenibilita’ ambientale per quanto rigurda la plastica usa e getta e rendere gli uffici del Comune piu’ ecocompatibili con l’uso di materiali biodegradabili e biocompostabili. “Nel nostro piccolo – aggiunge Bedori – dobbiamo dare il buon esempio. Le istituzioni devono fungere da apripista per quanto concerne l’introduzione di comportamenti virtuosi. Siamo felici di essere stati i promotori della campagna ‘Comune Plastic Free’ per rendere Milano un comune libero dalla plastica” afferma la capogruppo.

Nel testo dell’Odg, si invita “il Sindaco e la Giunta ad avviare nel piu’ breve tempo possibile tutte le azioni necessarie per intraprendere un percorso etico e di educazione al rispetto e alla tutela dell’ambiente, con l’obiettivo di eliminare la presenza della plastica dagli uffici comunali” spiega Bedori, che vorrebbe anche “fosse intrapresa un’importante attivita’ di sensibilizzazione nelle grandi catene di distribuzione e in tutti gli esercizi commerciali per eliminare l’uso dei prodotti di plastica usa e getta e mettere in atto un cronoprogramma per bandirne totalmente l’uso a favore di packaging biodegradabili”. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.