Paragone: “Lega e M5s convergono, ma non sono alleati”

“Lega e Movimento 5 Stelle non sono forze alleate, ma convergono in questa fase in un’azione di governo blindata da un contratto. Cosa succedera’ domani, non lo so. Sui territori siamo su posizioni diverse”. Lo ha detto il senatore pentastellato, Gianluigi Paragone, nel corso di una conferenza stampa indetta a Milano, presso Palazzo Marino, parlando della possibilita’ che il governo intervenga in modo diretto sul trasferimento delle facolta’ scientifiche dell’Universita’ Statale dal quartiere di Citta’ Studi all’ex Area Expo di Rho-Pero. La conferenza, organizzata da M5S, LeU, il consigliere comunale Basilio Rizzo di Milano in Comune e Assemblea Citta’ Studi, ha raccolto infatti le voci critiche nei confronti del provvedimento. Il timore espresso da Paragone riguarda in particolare il futuro delle aree lasciate libere dalle facolta’ scientifiche e, su questo bacchetta ancora il Carroccio: “Non vorrei ritrovarmi poi con i leghisti che si lamentano quando quello spazio sara’ occupato da gente che non vogliono – ha spiegato Paragone -. La Lega non faccia campagna elettorale sull’eventuale occupazione di quello spazio, perche’ sono loro a creare problemi”, ha concluso, ricordando che in parte il progetto di trasferimento e’ supportato dalla Regione lombardia, a guida leghista. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.