Manovra: Schifani “Nessun segnale forte da governo”

“I dati Istat sull’inflazione ci dicono che si è attestata al +1,6% su base annua quindi ancora in crescita , i dati di Confcommercio rilevano una riduzione della produzione industriale e una crescita nulla del Pil nel terzo trimestre 2018 e infine torna a salire, a luglio il debito pubblico. Secondo quanto informa la Banca d’Italia è aumentato di 18,4 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2341,7 miliardi e toccando un nuovo record. Davanti a questo scenario inquietante nessun segnale forte dal Governo che invece si vuole impegnare in una legge di Bilancio dove reddito di cittadinanza porterebbe via risorse che sarebbe bene impegnare per far ripartire il mondo del lavoro, con riduzione del relativo cuneo fiscale e rilanciare investimenti e produttività”. Così in una nota il senatore di Fi, Renato Schifani. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.