Fraccaro: “Corsia preferenziale per reddito di cittadinanza”

“Interverremo su pensioni d’oro, anticorruzione. Poi le riforme costituzionali, a partire dalla riduzione del numero dei parlamentari”. Lo dice, in un’intervista a Repubblica, il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro. A proposito del reddito di cittadinanza spiega: “a ottobre ci sarà la nota di variazione al Def, che potrà contenere leggi collegate con una corsia preferenziale. Le coperture saranno individuate nella legge di Bilancio”. E aggiunge: “Abbiamo una linea politica precisa sulle coperture, si tratta solo di definirle. Siamo fiduciosi che si possa avviare da subito il percorso”. Per Fraccaro “il nostro obiettivo è di introdurre tutto già dal 2019, quindi con la legge di Bilancio del 2018”. (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.