Carnevale nei borghi fra carri allegorici e maschere

Il colori, i suoni e le magiche atmosfere del Carnevale sono pronte a invadere i borghi d’Italia. Sarà festa nel weekend a Borgosesia, Fano e Palma Campania fra corsi mascherati, eventi a tema e le ricette tipiche del periodo. A partire dal Vercellese e da Borgosesia, dove questa manifestazione ha alle spalle più di 130 anni di vita e un particolare che la rende unica: nel primo giorno di Quaresima, proprio quando gli altri Carnevali italiani chiuderanno i battenti, questo vivrà il suo momento culminante con il “Mercu Scurot”, il lungo corteo che inscenerà il funerale della festa in maschera. In questi giorni grande spazio sarà dato alla buona cucina: nei veglioni e nei pranzi in piazza saranno proposti menù a tema a partire dalla “busecca”, il caratteristico piatto carnevalesco fatto di brodo di verdure e trippa. Sabato 3 febbraio con “Oggi vesto come mi pare”, cittadini e visitatori potranno indossare gli abiti più stravaganti fra aperitivi, cene e veglioni in maschera e animazioni per bambini; nella stessa giornata, partecipando ad “A Spass par al Borg”, verranno accompagnati alla scoperta della storia di alcuni luoghi significativi di Borgosesia degustando lungo il percorso vini e prodotti tipici, mentre l’intensa giornata si chiuderà con il Veglionissimo Mascherato. Domenica 4 sarà invece la volta del corso mascherato con carri allegorici, mascherate a piedi, bande musicali, majorettes e gruppi folcloristici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.