Giornata mondiale contro cancro,impegno a tutto campo S.Marino

In occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro, oggi i capitani reggenti Matteo Fiorini ed Enrico Carattoni, accompagnati dal segretario di Stato alla Sanità Franco Santi, dal direttore dell’Autority Sanitaria Gabriele Rinaldi e dal direttore Generale I.S.S. Andrea Gualtieri, si sono recati in visita all’Ospedale della Repubblica di San Marino, nel corso della quale è stato illustrato l’impegno dei professionisti nella prevenzione, cura e riabilitazione delle persone affette da patologie neoplastiche. A oggi, infatti, i tumori rappresentano la seconda causa di morte in Repubblica dopo le malattie dell’apparato cardio-circolatorio, ma gli strumenti a disposizione della medicina consentono di intervenire precocemente, aumentando, soprattutto in alcune forme tumorali, la speranza e la qualità di vita delle persone colpite. La lotta alle varie forme di tumore, che nel 2017 a San Marino ha fatto registrare un tasso di mortalità del 2,25 per mille in lieve crescita negli ultimi due anni ma in linea con quelli delle zone limitrofe, rappresenta una delle sfide più importanti della medicina moderna e ciò comporta un impegno sempre maggiore da parte dei sistemi sanitari di tutto il mondo. L’approccio di San Marino è a tutto campo, come richiamato dal Piano Sanitario e Socio Sanitario, con azioni che intervengono fin dalla prevenzione, attraverso la promozione di corretti stili di vita, come le campagne contro il fumo e l’abuso di alcool, svolte in accordo anche con l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.