Centenario Fellini nel 2020, restauro opera omnia

Nel 2020 ricorre il centesimo anniversario dalla nascita di Federico Fellini. Le più importanti istituzioni cinetecarie del Paese, Istituto Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e Cineteca di Bologna, si uniscono per collaborare al restauro e alla ristampa, in pellicola e in formato digitale, dell’opera omnia del Maestro. Una vera ‘grande opera’, di impegno e risalto evidenti, destinata al tempo e alla platea più vasta: la retrospettiva dei film restaurati di Fellini nel 2020 viaggerà per tutto il Paese, e sarà proposta al mondo. È già prevista la sua programmazione a Los Angeles nell’anno dell’inaugurazione del Nuovo Museo dell’Academy (il Museo degli Oscar) realizzato da Renzo Piano. Nonché la presenza nei principali festival internazionali. Il lavoro sul restauro del tutto-Fellini inizia da subito, con lo scopo principale del migliore e più fedele risultato possibile, con l’aiuto dei massimi esperti del recupero del patrimonio cinematografico. Un lavoro e un progetto sull’identità nazionale, che non coinvolgerà solo le istituzioni di cinema. Lo sforzo economico per un programma che comprenda oltre ai restauri e alle stampe dei film, pubblicazioni, mostre, convegni, dovrà poter contare oltre che sulle Istituzioni pubbliche Nazionali – in primis MiBACT, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico – anche sul contributo di privati e degli sponsor, che grazie all’Art Bonus hanno finalmente la possibilità, per le opere di restauro di film, di beneficiare di misure di defiscalizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.