Gentile: “Non vaccinare significa tornare al medioevo”

“Non vaccinare i bambini significa tornare al Medioevo”. Lo ha detto Elena Gentile, europarlamentare di S&D, poco dopo l’approvazione in commissione salute pubblica (Envi) della proposta di risoluzione che rappresenterà nel Parlamento europeo una domanda di attenzione nei confronti delle vaccinazioni. “Il dato in Italia è preoccupante, soprattutto per quanto riguarda il morbillo. Ci sono stati ben 4500 casi nel 2017, con anche la perdita di qualche piccolo paziente”, ha continuato l’eurodeputata. “Dobbiamo cancellare la piaga delle fake news, dell’interpretazione falsa di presupposti scientifici e convincere serenamente i genitori europei a vaccinare i propri figli. Chiediamo alle Istituzioni europee un programma dettagliato che raggiunga ogni europeo per spiegare il senso, il valore e l’utilità di accettare la scommessa delle vaccinazioni”, ha concluso Gentile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.