Le misure attivate dalla Prefettura di Milano

In relazione all’incidente ferroviario avvenuto stamane a Pioltello, la Prefettura di Milano ha attivato il “Centro Coordinamento Soccorsi” per il coordinamento delle componenti coinvolte nelle procedure di soccorso – Forze dell’Ordine, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria, Vigili del Fuoco, AREU 118, Croce Rossa, Trenord, Rfi. Sono state attivate delle linee telefoniche dedicate per i parenti dei viaggiatori presumibilmente presenti sul treno e per gli uffici consolari al fine di raccogliere tutti gli elementi informativi utili e fornire, appena in grado, informazioni sulle condizioni delle persone a bordo del treno coinvolto (02 77584184 02 77584892). Attualmente la circolazione dei treni e’ bloccata sulle seguenti linee ferroviarie: Bergamo – Cremona, Varese – Novara nella direzione verso il passante ferroviario e l’Alta Velocità Milano – Venezia, mentre la viabilità ordinaria su strada non presenta turbative. “Il Comune di Pioltello, d’intesa con Areu 118 e questa Prefettura – si legge nella nota – ha reso disponibile una propria palestra per una verifica immediata dello stato di salute dei feriti. Attualmente risultano 3 morti, 5 feriti in maniera molto grave, 8 feriti in codice giallo, feriti tutti ospedalizzati. Attualmente presso la palestra del Comune di Pioltello, 80 sono le persone in attesa di essere controllati e circa 12 risultano ferite in maniera lieve . La Prefettura tramite la Croce Rossa ha attivato un servizio di supporto psicologico in loco con esperti dedicati allo scopo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.