Accordo Anie-Elettricità Futura su rappresentanza rinnovabili

È stato siglato l’accordo tra Anie Federazione ed Elettricità Futura, che definisce i perimetri confindustriali relativi al settore delle fonti rinnovabili elettriche e, facendo una distinzione tra costruttori di tecnologie e produttori, favorisce sinergia e collaborazione tra le aziende appartenenti alle due realtà. L’accordo rappresenta altresì un ulteriore segnale inequivocabile della crescente importanza che le fonti rinnovabili stanno assumendo nel sistema elettrico italiano, come conferma la crescente domanda associativa da parte di imprese che operano sia nella fornitura di tecnologia, servizi di gestione e manutenzione degli impianti di produzione da fonte rinnovabile ed imprese che vogliono cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione del mercato elettrico e dai sistemi di gestione interconnessi del building, sia nella produzione e commercializzazione dell’energia elettrica green, consentendo al Paese di proseguire il percorso di decarbonizzazione dell’economia. Per Giuliano Busetto, presidente di Anie Confindustria, “la trasformazione che le fonti rinnovabili portano al sistema elettrico rappresenta un passaggio imprescindibile per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese”. Simone Mori, presidente di Elettricità Futura, ha sottolineato come “l’accordo con Anie è l’occasione per coordinare al meglio costruttori di impianti e produttori di energia green, due segmenti integrati della catena del valore che costituiscono un’eccellenza del nostro Paese, al fine di incrementare la loro rappresentatività nel sistema confindustriale e, soprattutto, nei confronti delle istituzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.