Bonaccini: “Da regioni ok riparto per centri impiego, 251 mln”

“Tre ottime notizie, due per tutte le Regioni, una per Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. La prima è il riparto approvato all’unanimità in Conferenza delle Regioni che mi auguro passi in Conferenza unificata sui 235 milioni di euro che danno garanzia ai lavoratori a tempo indeterminato dei centri per l’impiego e i 16 milioni per i lavoratori a tempo determinato, per cui c’è tutto il tema della certezza delle risorse per i lavoratori”. Lo ha detto il governatore dell’Emilia Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini. “La seconda ottima notizia è che è raddoppiato il fondo per le politiche giovanili che supera i 2 milioni di euro e abbiamo fatto il riparto tra Regioni – ha aggiunto Bonaccini -. Infine per quanto riguarda una e vera e propria emergenza, il tema della sicurezza dei ponti lungo il fiume Po, vi sono 35 milioni di euro concessi dal governo in accorso con le Province interessate: laddove per due ponti in particolare tra la provincia di Parma e di Cremona arriva il 100% delle risorse, e si interviene con 6 milioni di euro ciascuno, gli altri 23 milioni di euro vengono ripartiti per altri ponti che insistono in alcune province piemontesi -lombarde e emiliano- romagnole dove la copertura arriverà al 70-80%”. Bonaccini ha poi assicurato: “Come Regione Emilia Romagna siamo pronti a fare la nostra parte per mettere le risorse aggiuntive. Era una richiesta molto attesa, è stata riconosciuta come urgenza all’ordine del giorno e ritengo sia utile garantire la sicurezza di chi circola sulle strade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.