Immigrazione: Salvini “irregolari vanno allontanati”

“Non lo vedo come un attacco. Anzi, ho chiesto di incontrare monsignor Bassetti per spiegargli le reali posizioni della Lega per garantire integrazione, rispetto delle regole, convivenza civile. Perché gli italiani non sono razzisti, ma una immigrazione fuori controllo porta a reazioni non positive che noi vogliamo evitare”. Lo dice il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista La Repubblica, in merito alle parole di ieri del presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti. “Spiegherò a monsignor Bassetti come la Lega sia l’unico antidoto al razzismo e come l’immigrazione vada controllata, regolata e limitata perché ci sono milioni di italiani in difficoltà – aggiunge -. Noi siamo preoccupati per la scomparsa di una cultura e penso che la stessa Cei sia preoccupata se sono a rischio i nostri valori. La Lega è l’unico argine alla confusione. Perché mettere delle regole è l’unico modo per evitare la confusione”. “Ci sono mezzo milione di irregolari in Italia. Con le dovute maniere vanno allontanati tutti. Altrimenti si alimenta la confusione”, sottolinea il leader della Lega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.