Spalletti: “Con Roma non è decisiva per Champions”

“Inter-Roma decisiva per la corsa Champions? E’ ancora troppo presto, un risultato può determinare molto sotto l’aspetto dell’entusiasmo, della convinzione, ma poi mancano ancora troppe partite e può succedere di tutto, basta guardare la classifica di ogni anno a metà stagione e poi alla fine”. Per Luciano Spalletti domani in palio ci sono solo tre punti per quanto i giallorossi siano fra gli avversari principali nella lotta per i primi 4 posti. Entrambe le squadre non stanno vivendo un gran momento “ma l’Inter non ha perso molte cose – replica il tecnico di Certaldo – Qualche partita è stata giocata meglio e qualche partita al di sotto di altre ma non ho visto sbalzi di comportamento se non in qualche frangente. Ma in generale la squadra ha lavorato sempre nello stesso modo, è solo riuscita a sfruttare qualche situazione in più in alcune gare. Dobbiamo solo continuare a lavorare nella maniera corretta per crescere, per essere da titolo bisogna fare cose importanti, forti, e anche durante la settimana lavorare in un certo modo. Ma siamo soddisfatti e contenti di quello che produciamo giornalmente”. A Roma Spalletti, nel suo ultimo anno, ha più volte detto che sarebbe andato via se non avesse vinto nulla “ma qui c’è una situazione diversa, ho un contratto di due anni e ho l’intenzione di fare il mio lavoro per il periodo sottoscritto e magari arrivare in Champions”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.