UE, Gentiloni: “Ruolo fondamentale nelle questioni globali”

“L’Europa ha un ruolo fondamentale da svolgere sulle questioni globali. A questa domanda di Europa cercheremo di dare un contributo nei prossimi mesi”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi dopo l’incontro con il presidente francese Emmanuel Macron. “Sul trattato il presidente Macron ha detto molto bene che fa parte della gestione fondatrice dell’Europa, noi facciamo un’operazione di formalizzazione che è rivolta al futuro. Penso che sia di un’importanza notevole, perché Italia, Francia e Germania hanno bisogno anche con altri Paesi di essere promotori di un’Europa più ambiziosa e dentro questo progetto il fatto che fra noi si strutturi meglio la collaborazione è fondamentale. Il passo che annunciamo oggi avrà un’importanza notevole”. Così Gentiloni commenta il Trattato del Quirinale che risponde a “un altro contesto” rispetto al trattato dell’Eliseo tra Francia e Germania. Per Gentiloni “se vogliamo creare più convenienza alle nostre imprese, dobbiamo creare un quadro più strutturato di collaborazione”. Secondo il premier “occorre nel 2018 fare passi in avanti. Nessuno è escluso da questi percorsi, ma il fatto che questi percorsi vadano avanti non può essere condizionato dai vagoni più lenti. Senza fughe in avanti con una apertura larghissima, Italia e Francia con altri Paesi andranno avanti nell’interesse dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.