Ciclismo: Cdm pista. Oro anche per il quartetto azzurro maschile

L’Italpista chiude con altre tre medaglie all’attivo la prima prova di Coppa del Mondi UCI, disputatasi a Pruszkow, in Polonia. Dopo l’oro del quartetto donne vinto sbaragliando il Canada in 4’21″965 ed il bronzo di Liam Bertazzo nella corsa a punti, dalla pista polacca arrivano anche l’oro nel quartetto maschile ed i bronzi di Elisa Balsamo, prima nell’inseguimento individuale e poi in coppia con Maria Giulia Confalonieri, nel Madison. A dare il primo lustro all’ultima giornata del challenge UCI ci pensano gli azzurri di Villa: Francesco Lamon, Liam Bertazzo, Simone Consonni e Filippo Ganna, forti del miglior tempo di qualifica nella 1^ giornata di gare (3’58″784), non concedono spazio alla Danimarca nella semifinale. Il crono parla da solo: Italia 3’57″989 contro i 3’59″975 degli avversari danesi. Ma il vero capolavoro gli azzurri lo realizzano contro la Germania nella sfida, peraltro serrata ed entusiasmante, per l’oro. Qui gli azzurri non solo piegano avversari degni come i tedeschi, ma migliorano nettamente il loro crono conquistando l’oro in 3’56″471 contro i 3’57″778. Un successo pieno, che impreziosisce l’oro conquistato dalla azzurre nella stessa specialista olimpica dove l’Italia è diventata ormai nazione di riferimento. Bravissima anche Elisa Balsamo. L’azzurra di soli 20 anni ha decisamente una marcia in più. Dopo aver conquistato l’oro ieri nel quartetto, e’ protagonista anche oggi conquistando due splendidi bronzi: il primo nell’inseguimento individuale ed il secondo nel madison in coppia con l’altro talento azzurro, Maria Giulia Confalonieri. Balsamo, dopo aver fermato il crono ai 3’34″720 nelle qualifiche dell’inseguimento individuale (quarto tempo), si è guadagnata l’accesso alla sfida per il bronzo contro la tedesca Grudun Stock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.