Immigrazione: Boldrini “necessario dare risposte in chiave europea”

“L’unità nazionale è importante per gestire qualsiasi fenomeno. Anzi, io dico che bisogna andare oltre l’unità nazionale che è la base. Andare oltre e lavorare di più a livello europeo. Dobbiamo avere una unità europea più a 360 gradi, dobbiamo avere una nume che sia sempre più federale. Cioè la capacità di lavorare insieme su tutto quello che oggi non si può risolvere a livello nazionale”. Così da Bari la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini dove ha partecipato alla Cerimonia che si e’ tenuta nel Sacrario dei Caduti d’Oltremare, in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, in rappresentanza del Presidente della Repubblica. “Noi – ha detto la presidente Boldrini – possiamo sforzarci a dare le risposte nazionali ma i temi sono globali, sono di portata internazionale. Quindi – ha continuato – si impone almeno una chiave europea. Io – ha sottolineato – mi sono impegnata molto anche a livello parlamentare per promuovere maggiore integrazione politica per che quella è la chiave del futuro. Perché – ha aggiunto – noi come Paese potremmo dare ai nostri figli e nipoti un futuro se riusciremo a essere leader europei, leader nella integrazione politica europea. È li’ – ha concluso – che bisogna puntare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.