Referendum Autonomia, Romani: Nuove tecnologie, voto più facile e sicuro»

“Il referendum in Lombardia e Veneto sarà anche il primo test per l’applicazione in Italia delle nuove tecnologie alle modalità di voto. Un voto elettronico ma con un software chiuso che potrebbe risolvere i problemi di contraffazione delle schede, di brogli elettorali e di invalidazione dei voti, agevolando inoltre le operazioni di conteggio. Un sistema semplice per il cittadino e utile per il rispetto del voto. Un test utile dunque per l’applicazione alle elezioni politiche nazionali in futuro, in modo da superare tutte le ombre e i rischi connessi alle irregolarità a volte riscontrate nei sistemi di voto tradizionali, rendendo al contempo più facile la partecipazione e più sicuro il risultato”. Lo afferma in una nota Paolo Romani, presidente dei senatori di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.