Bankitalia, Zanetti: «Parlamento ha potere di indirizzo»

“La Presidente della Camera Boldrini fa bene a sottolineare che le mozioni su Bankitalia erano legittime, perché nel processo di nomina del Governatore ‘c’è un potere di proposta del Presidente del Consiglio, che prevede una previa deliberazione da parte del Consiglio dei ministri, e dunque vi è una sfera di responsabilità propria del Governo che non può considerarsi estranea al potere di indirizzo e di controllo di ciascuna Camera’. Deve però spiegarlo a tutti gli spudorati difensori dell’establishment che in questi giorni fanno trapelare il loro sconcerto perché il Parlamento ha osato dire la propria in un modo che non si aspettavano e che a loro evidentemente non sta bene”. Lo scrive Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica e componente della commissione d’inchiesta sulle banche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.